Colite e stitichezza

IL PENSIERO OSTEOPATICO

In osteopatia l'apparato digerente rappresenta l'essenza dell'integrazione di corpo e mente per i suoi ampi e complessi rapporti con il SNC e il sistema muscolo-scheletrico.

Alterazioni della motilità intestinale di interesse osteopatico:

- sindrome del colon irritabile

- diverticolosi

- stipsi

- forma diarroica

Sindrome del colon irritabile: frequentissima sindrome funzionale collegata al piccolo intestino o più spesso al colon, che crea sintomi di sofferenza addominale associata spesso ad alvo alterno; la diagnosi è solitamente è per esclusione patologica; le cause sono stress e interrelazioni ormonali.

Diverticolosi: la localizzazione dei diverticoli è nell'intestino tenue (duodeno e digiuno) e crasso (sigma). Spesso sono diverticoli asintomatici se non stimolati per cui di difficile diagnosi, le complicanze come infiammazioni e perforazioni sono rare. Purtroppo per questi ultimi motivi, rappresentano spesso un limite alle tecniche viscerali.

Stipsi: se ne differenziano di 3 tipi; 1) stitichezza atonica (a dominanza simpatica) 2) stitichezza spastica (a dominanza parasimpatica)             3) defecazione dolorosa e difficoltosa con retto dilatato, rilassato e pieno.

Forma DIARROICA: si intende tale quando il peso fecale quotidiano supera i 200 g, con aumento della frequenza defecatoria e diminuzione della consistenza fecale (da differenziare rispetto alla pseudodiarrea classica nel colon irritabile e nell'ipertiroidismo).

E' di interesse osteopatico la diarrea funzionale che si presenta in 2 forme che si caratterizzano per le differenti concentrazioni fecali di sodio e potassio:

- osmotica

- secretoria

CONSIGLI GENERALI PER PATOLOGIE INTESTINALI

- evitare costrizioni addominali

- non riempire mai troppo lo stomaco

- con situazioni di ipercloridria sono controindicate zucchero, agrumi, cibi e bevande acide in genere, specie nel pomeriggio

- il caffè è controindicato nella giornata mentre aiuta la digestione al mattino e dopo pranzo (con moderazione)

- tabacco e alcool controindicati

- non riempirsi troppo la sera: se possibile scegliere dieta dissociata; sono indicati i cibi a fibra lunga come sedano, spinaci e bietola

- il colon è strettamente collegato alla situazione di fegato, cistifellea e pancreas (specie per la stitichezza essenziale)

- cetriolo e cavolo sono negativi per il colitico

Partners

DNA Centro Dentale

Serra de' Conti (AN)

News

Teniamoci in contatto

Scarica gratis!!
Scarica gratis!!

Sono presente nei PORTALI: