Osteopatia

L’osteopatia è un sistema di diagnosi e trattamento che pur basandosi sulle scienze fondamentali e le conoscenze mediche tradizionali (anatomia, fisiologia, ect..) non prevede l’uso di farmaci né il ricorso alla chirurgia, ma attraverso manipolazioni e manovrespecifiche si dimostra efficace per la  prevenzione, valutazione ed il trattamento di disturbi che interessano l'apparato neuro-muscolo-scheletrico.

Inoltre a differenza della medicina tradizionale allopatica, che concentra i propri sforzi sulla ricerca ed eliminazione del sintomo, l'osteopatia considera il sintomo un campanello di allarme e mira all'individuazione della causa alla base della comparsa del sintomo stesso.

L’Osteopatia si occupa principalmente dei problemi strutturali e meccanici di tipo neuromuscoloscheletrico a cui possono associarsi delle alterazioni funzionali degli organi interni e del sistema cranio-sacrale.

Grazie ai principi su cui si fonda interviene efficacemente su persone di tutte le età, dal neonato all’anziano, dalla donna in gravidanza all'atleta

Numerosi sono i campi in cui l’Osteopatia ha un’efficacia provata scientificamente ed in modo indiscutibile. Dai dolori al rachide a numerose turbe della stabilità, da molteplici forme di dolore articolare alle alterazioni posturali.

Sarò lieto di valutare ogni singolo caso in modo individuale

Sistema muscolo-scheletrico
Tendiniti, dolori articolari, pubalgie, cervicalgie, dorsalgie, lombagie, dolori costali o intercostali, dolori al coccige, e qualsiasi dolore a seguito di un trauma importante o microtraumi ripetuti

Sistema neurologico
Sciatalgie e pseudosciatalgie, nevralgie cervico-branchiali, nevralgie facciali,...

Sistema neurovegetativo
Stress, stati ansiosi, depressivi, irritabilità, turbe del sonno,...

Sistema circolatorio
Problemi circolatori agli arti inferiori e superiori, congestioni venose, emorroidi, palpitazioni, alcune ipertensioni arteriose, tachicardia, problemi post-operatori cardiocircolatori

Sistema digestivo
Acidità gastrica, ernia iatale, RGE (reflusso gastro esofageo), flatulenza, turbe digestive, turbe epato-vescicolare, diarrea, colite spastica

Sistema gineco-urinario
Incontinenza, turbe della menopausa,...

Osteopatia e gravidanza
Seguito di gravidanza, sindrome post-partum, disordini di menopausa, dolori funzionali del piccolo bacino,...

Osteopatia e ORL 
Rinite, sinusite cronica, patologie asmatiche, vertigini, cefalee, problemi di deglutizione

Osteopatia e neonati
Vari problemi della nascita e della prima infanzia legati ad un parto difficile  come cesareo, disturbi del sonno, mancanza di concentrazione, dislessia, stato collerico, aggressivo, problemi digestivi, problemi ORL, scoliosi ed atteggiamenti viziati.

 

I principi cardine dell'Osteopatia

"Il grande principio dell'equilibrio si applica alla relazione tra l'organismo inteso come tutto e il suo ambiente. Nulla di ciò che viene dato al sistema dell'esterno può sostituire l'autosufficienza dell'organismo, ossia la sua capacità di autoguarirsi”

(John Martin Littlejohn, Notes sur les principes de l'ostéopathie, p. 15.)

  1. Il corpo è un’unità; ogni struttura influenza ed è influenzata dalle altre 
  2. Il corpo è capace di autoregolazione, di autoguarigione e di conservazione della salute.
  3. La struttura e la funzione sono in relazione reciproca.
  4. Una terapia razionale poggia sulla comprensione dei principi base dell’unità del corpo, dell’autoregolazione e dell’interrelazione di struttura e funzione. dell'individuo.
  5. "L'Osteopatia è la vita nel movimento".
  6. L'analisi del movimento è realizzata attraverso un unico strumento: la mano.
  7. L'apprendistato gestuale e l'educazione palpatoria permettono di accedere ad un'analisi qualitativa del movimento.
  8. La proprietà di un organismo in equilibrio sta nella sua capacità di adattamento. La perdita di questa facoltà si traduce con una alterazione della stato di salute.
  9. La presa in considerazione dell'individuo nella sua globalità porta alla diagnosi osteopatica specifica ed al trattamento consequenziale.
  10. L'osservazione, la palpazione e l'interpretazione dei test specifici sono necessari alla messa in opera del trattamento osteopatico.
  11. La capacità di formulare una diagnosi di esclusione permette all'osteopatia, attraverso la sua specificità ed originalità, di proporsi come approccio complementare della medicina convenzionale.

Si avvale di una serie di tecniche manipolative e manuali molto precise indirizzate al trattamento dei meccanismi disfunzionali che impediscono alle varie parti del corpo di compiere le loro funzioni naturali. L’obiettivo dell’osteopatia è quello di ristabilire la mobilità delle diverse strutture corporee, tale da migliorare la loro interazione e regolazione. Gli osteopati ricercano e trattano la causa primaria del disturbo ristabilendo l’equilibrio e la salute nel paziente.  

"Le tecniche osteopatiche sono un mezzo molto efficace per raggiungere ed eliminare l'elemento disturbante l'equilibrio e l'omeostasi a cui ognuno di noi dovrebbe tendere" (L.M.)

Qui a destra una foto che ritrae il grande Maestro A.T. Still, mentre di seguito propongo un video dello stesso Dr. Still al lavoro. Si tratta di un breve ed eccezionale filmato di una dimostrazione agli studenti di una tecnica osteopatica.

 

Partners

DNA Centro Dentale

Serra de' Conti (AN)

News

Teniamoci in contatto

Scarica gratis!!
Scarica gratis!!

Sono presente nei PORTALI: